“Gli Esordi”, l’esordio di uno scrittore visionario: Antonio Moresco

Mai visto un libro più variegato, monotono, originale, banale, di valore, insignificante. Un libro che ha scatenato in me contraddizioni. L’esordio di un grande scrittore, come viene definito. Ma chi lo ha definito come tale?
Antonio Moresco per molto tempo non ha ricevuto proposte di pubblicazione ma rifiuti (lo scrittore stesso parlava dei meccanismi editoriali in un suo altro libro Lettere a Nessuno).

Questo romanzo ha una trama relativamente semplice e che decolla dopo le prime 150 pagine, al capitolo dell’ “Incendio”. Da quel punto il libro continua ad essere molto particolareggiato, ma avvince per le sue tematiche e i suoi continui cambiamenti. La trama è semplice, come dicevo: un uomo passa dal convento alla sua famiglia, per poi ritornare al convento con una serie di spostamenti, spazi simbolici distorti, resi sensitivamente o meglio sensazionisticamente. La trama non è molto importante quanto le immagini che lascia: il silenzio del convento, la città illuminata sotto il convento, il rapporto con il Gatto, il Cavatappi, le mani della suora nera, il Nervo, Gesù, la donna che suona il piano. Simboli fiabeschi di sensazioni e immagini del protagonista.

Il romanzo è sovrabbondante e le prime 150 pagine, come dicevo, non contengono più di una o due immagini, tra quelle indimenticabili come dicevo il silenzio, la suora nera, la città illuminata sotto il convento. All’arrivo del Nervo (un uomo di volontà) finalmente il protagonista può lasciare il convento per andare ad una festa e un matrimonio presso amici e familiari e molti animali. Questa è la parte più statica. Poi avviene l’incendio e l’esplosione: una sorta di stravolgimento spazio-temporale e sonoro.

Come dicevo, il silenzio è molto importante, tutto il romanzo sembra scritto in un silenzio assordante e ricerca effetti sinestetici molto diversi e intensi (memorabile il gioco dei monaci che devono soffiare per tenere in equilibrio la pallina da ping-pong ma finiscono asfissiati).

Gli Esordi in formato cartaceo: https://amzn.to/2tqF5yk

ti risponderò appena possibile