Controcorrente di Huysmans

Il francese Charles Geroge Huysmans ribattezzatosi Joris- Karl Huysmans, in onore delle sue origini olandesi è un scrittore maledetto (ebbe un importante scambio con Mallarmè). Qui un suo famoso libro: https://amzn.to/33JSxuL

Per indole era più poeta che romanziere. Seguace inizialmente del naturalismo di Zolà con romanzi come Mathe e le Sorelle Vatard, divenne col tempo un precursore del decadentismo.

Il suo romanzo Controcorrente [qui il libro:https://amzn.to/33JSxuL] rivoluzionò le norme romanzesche vigenti inventando una trama kitch, fatta dalla fuga dalla realtà del suo personaggio Des Essenteis (citato anche da Carmelo Bene nel simile romanzo Nostra Signora dei Turchi).

Questo romanzo ebbe notevole fortuna fino ai giorni nostri (Carmelo Bene), perché incarnava per la prima volta la figura di un uomo decadente, solitario, che preferì uscire piuttosto che entrare nella società (la Parigi di fine Ottocento). Era l’inizio della tecnologia e dell’alienazione.

In questa sua discesa nella nevrosi Des Essenteis si fissa su particolari pittorici, kitch, preziosismi, tele rosse per poi scoprire di essere diventato matto e quindi decide di tornare a Parigi.
Qui il libro: https://amzn.to/33JSxuL

Non è un caso che l’autore Huysman aveva tendenze solitarie e mistiche. Questo lo portò ad amare la meditazione spirituale e a farsi monaco, poco prima di morire.

ti risponderò appena possibile